Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

                   

 L'Autorità Garante delle Comunicazioni ha disciplinato uno speciale procedimento per la soluzione delle controversie tra utenti e operatori nel settore delle comunicazioni elettroniche. L'ha fatto con il Regolamento approvato con delibera 173/07/CONS e con le "Linee guida in materia di risoluzione delle controversie tra utenti ed operatori nel settore delle comunicazioni elettroniche" approvate con delibera n. 267/13/CONS. In che rapporto sono la procedura disciplinata con la fonte regolamentare dell'AGCOM e la negoziazione assistita da avvocati ? Le procedure sono previste da fonti di diverso rango e ciò, a mio avviso, impedisce che la specifica disciplina regolamentare A.D.R. dettata dall'AGCOM possa escludere l'applicazione della procedura di negoziazione assistita da avvocato che è disciplinata dalla superiore fonte legislativa. Solo nel caso in cui si sarà conclusa con esito positivo la procedura innanzi all'AGCOM potrà riconoscersi un effetto preclusivo nei confronti della procedura di negoziazione assistita, stante l'avvenuta costituzione di un titolo esecutivo. Ovviamente anche nell'ipotesi reciproca (positiva conclusione della procedura di negoziazione assistita) risulterà preclusa, per la medesima ragione dell'esistenza di un titolo esecutivo, l'esperibilità della procedura innanzi all'AGCOM.

comments

Aggiungi commento

Chi invia commenti si assume la responsabilità del contenuto degli stessi.

Codice di sicurezza
Aggiorna