Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Si pone un nuovo tassello nel puzzle del confronto tra i due istituti cardine della degiurisdizionalizzazione: negoziazione assistita da avvocati (di cui al d.l. 132/2014) e mediazione (di cui al d.lgs. 28/2010). Ed è un tassello, in tema di costi, a favore della negoziazione assistita.

Infatti, il Consiglio di Stato, con ordinanza n. 1694/2015, depositata il 22 aprile 2015, ha stabilito che le "spese di avvio" della procedura di mediazione di cui al d.lgs 28/2010 non possono essere assimilate alle "spese di mediazione" intese come compenso dell'organismo di mediazione. Pertanto, ritiene che le "spese di avvio" della mediazione siano dovute dalle parti anche nel caso in cui (come di frequente accade) la procedura di mediazione non va oltre il primo incontro. 

Leggi anche l'articolo "Ecco perchè la negoziazione assistita da avvocati avrà successo, mentre la mediazione ex d.lgs. 28/2010 scomparirà".

comments

Aggiungi commento

Chi invia commenti si assume la responsabilità del contenuto degli stessi.

Codice di sicurezza
Aggiorna